IPERIDROSI

AREA DEL SITO WWW.CHIRURGIATORACICA.ORG DEL DOTT. MARCELLO COSTA ANGELI  

    Home SALVAMENTO RADIOLOGIA ESAMI EMATOCHIMICI DISCLAIMER GINECOLOGIA OCULISTICA ORTOPEDIA PEDIATRIA 

 

Su
ANEMIE
ANGINA
APPENDICE
CALCOLOSI URINARIA
CIRROSI
DIABETE
DOLORI ADDOMINALI
EPATITI
INF. VIE URINARIE
INFARTO
INS.RENALE
IPERIDROSI
LEUCEMIE
OSTEOPOROSI
SCOMPENSO
SOFFI
STITICHEZZA
VOMITO

 

Noi aderiamo ai principi della carta HONcode della Fondazione Health On the Net

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica Verifica qui

 

ECCESSO DI SUDORAZIONE

wpe5.jpg (5216 bytes)

 

Si consiglia una attenta lettura:

successivamente........

Se avrete bisogno di  ulteriori informazioni per la terapia potrete scrivere una mail a:

mangeli@yahoo.com

Il Dott. Marcello Costa Angeli vi risponderà. Si prega di specificare bene il problema.

 

 

La sudorazione è necessaria alla regolazione della temperatura corporea.

E' regolata da stimoli nervosi, del cosiddetto sistema nervoso simpatico

L' eccessiva attività di questa parte nervosa può provocare IPERIDROSI -eccesso di sudorazione -

  •     L'iperidrosi essenziale ( senza cause specifiche ), inizia in età giovanile.

  •     Ansia e tensioni aggravano il sintomo.


Solitamente la sudorazione eccessiva alimenta ansia ed instabilità emotiva.

  •     Le forme più frequenti sono 

    •   l'iperidrosi palmare ( delle mani ) 

    •   l'iperidrosi ascellare

possono arrivare a condizionare vita sociale e scelte professionali.

Tra le varie terapie proposte annoveriamo

  •     antitraspiranti

  •     ionoforesi

  •     psicoterapia, 

  •     ipnosi

  •     tossina botulinica

L'intervento chirurgico di SIMPATICECTOMIA TORACICA è sicuramente il migliore per risultati e costi per il paziente.

  •     L'interruzione dei gangli e delle fibre nervose responsabili viene eseguita con tecnica mininvasiva videotoracoscopica, attraverso piccoli accessi tra le coste.

  •     La degenza ospedaliera è breve.

    •     il risultato è sicuro nella quasi totalità dei casi

    •     esiguo il numero delle complicanze.

Questa pagina e' stata aggiornata l'ultima volta il : 18/02/2014 

Su

 

Potete inviare a WebmasterAzienda un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.  Le informazioni assunte da queste pagine devono essere sempre vagliate dal proprio medico curante. Copyright © 2001/2/3/4/5/6/7/8/9/10/11/12/13/14 - Azienda
Ultimo aggiornamento in data : 18 febbraio 2014